Concorso letterario

Locandina Concorso letterario 2019

La Biblioteca di Ateneo indice la seconda edizione del concorso letterario rivolto a tutta la comunità accademica, dal titolo: Un giorno in Bicocca per imparare. Un giorno in Bicocca per insegnare

Due verbi per definire un'unica azione, a seconda del punto di vista di chi la compie, di qua e di là dalla cattedra. Il rapporto fra due mondi, fra due generazioni. Il passato e il futuro che si incontrano in un continuo presente.

Un giorno in Bicocca può essere quel presente, il giorno in cui si comincia a costruire conoscenza, il giorno in cui il professore trova nello studente seduto di fronte a lui le risposte alle proprie domande della vita. Il giorno in cui lo studente immagina il suo futuro guardando negli occhi chi lo ha accompagnato per mesi nelle sue ricerche di laboratorio.

All’università si viene per imparare. Ma anche per insegnare. Si viene per crescere e maturare, indipendentemente dal fatto di essere un professore, uno studente o un tecnico. 

Raccontare Bicocca da due prospettive diverse significa raccontare una relazione, con tutti i suoi limiti ma anche con tutte le sue speranze per il futuro. Raccontare l’Università, i luoghi, la storia, le persone.  

 

Il concorso letterario dal titolo “Un giorno in Bicocca…” intende raccogliere le testimonianze, le suggestioni, le emozioni che un luogo come Bicocca può dare a chi lo vive quotidianamente, per studio o per lavoro. L’edizione 2019 si focalizza sul tema del complesso rapporto fra i diversi attori che quotidianamente vivono in Università, sul ruolo e la presenza dell’Università nella loro vita e su quanto importanti possano essere stati, o non esserlo, incontri, scambi di opinioni, lezioni impartite e insegnamenti ricevuti nella crescita di ciascuno di essi. è possibile pensare a una situazione realistica o fantastica, scrivere un racconto di fantascienza o poliziesco, ambientato nel nostro Ateneo, da cui possa emergere tutta la complessità dei rapporti che si instaurano fra chi impara e chi insegna, indipendentemente dai ruoli rivestiti e dagli ambiti disciplinari di riferimento.

 

Il concorso è aperto a tutta la comunità Bicocca: studenti attualmente iscritti a tutti i livelli, docenti, ricercatori, assegnisti, borsisti, cultori della materia, collaboratori linguistici, personale tecnico amministrativo e alumni.

Il concorso è articolato in due categorie:

  • junior (under 25);
  • senior (over 25).

Ogni categoria contempla la possibilità di racconti scritti da più autori, purché appartenenti tutti alla relativa categoria anagrafica.

 

La partecipazione al concorso è gratuita.

Il racconto può assumere diverse forme narrative, deve essere in lingua italiana, originale e inedito e non deve essere mai stato presentato in altri concorsi.

La lunghezza massima consentita del racconto è di 8000 caratteri spazi inclusi, a pena di esclusione.

Saranno accettati soltanto i primi 300 racconti pervenuti dalle ore 00:00 del 1° luglio 2019 alle ore 24:00 di lunedì 23 settembre 2019.

La scadenza era fissata per il 10 settembre ma è stata prorogata, considerati i tanti posti ancora disponibili.

 

Verrà assegnato un premio consistente in buoni per store online ai primi 3 classificati per ogni categoria: € 500 euro al 1° classificato, € 300 al 2° classificato, € 200 al 3° classificato.

Il vincitore di ciascuna categoria verrà comunicato pubblicamente e premiato in occasione di Bookcity Milano 2019, venerdì 15 novembre alle ore 10.30 presso l’Auditorium G. Martinotti (edificio U12, via Vizzola 5). Una settimana prima della premiazione i finalisti riceveranno una email.

 

Si rimanda al Regolamento del Bando qui allegato per saperne di più.

Per partecipare è necessario compilare il form online, previa autenticazione con account @unimib.it o @campus.unimib.it.

N.B. Se si usa Google Chrome come browser e si ha un account @gmail.com, bisogna prima uscire dall'account personale e poi rientrare con account @campus.unimib.it o @unimib.it. Una volta autenticati con le credenziali di Ateneo, vengono automaticamente associati tutti i dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita), da cui si evince la categoria di appartenenza (Junior o Senior).

Quando vi iscrivete prestate la massima attenzione a caricare il racconto nella sua forma definitiva, poiché non sono ammessi errori e successivi caricamenti.

 

La prima edizione del concorso è stata un successo. Non perdere la seconda occasione!

Contatti: concorsoletterario@unimib.it