Prestito libri e ebook

Tutti i servizi della Biblioteca – sala lettura/posti a sedere, prestito, restituzione – devono essere prenotati tramite Affluences.

Prestito libri

Possono usufruire del servizio di prestito tutti gli utenti istituzionali, gli utenti di enti convenzionati per i quali il servizio sia previsto nell’accordo di collaborazione (per es. gli utenti dell’Università degli Studi di Milano e dell’Università degli Studi dell’Insubria) e gli iscritti all’Associazione BicoccAlumni.

Coloro che sono stati iscritti e hanno conseguito un titolo di studio presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca possono usufruire del servizio di prestito per tre anni dal termine del loro ciclo di studi.

Per le modalità di accesso al servizio per gli utenti esterni all’Ateneo si veda la pagina Servizi per gli utenti esterni.

Condizioni di prestito per tipologia di materiale
 
Tipo di utente N° PRESTITI DURATA PRESTITO N° RINNOVI ECCEZIONI
Studenti 8 30 gg 11, automatici Al massimo 3 libri della sezione TESTO
Docenti e personale 20 60 gg 6, automatici Al massimo 3 libri della sezione TESTO
Collaboratori 20 60 gg 6, automatici Al massimo 3 libri della sezione TESTO
Esterni a pagamento, ragazzi 15-19 anni, alumni 8 30 gg 5, automatici Al massimo 3 libri della sezione TESTO
Bambini (sotto i 14 anni) 8 30 gg 2, automatici Solo libri per bambini
Studenti progetto AD 8 60 gg 5, automatici Gestione speciale
Utenti di enti convenzionati 20 60 gg 5, automatici Al massimo 3 libri della sezione TESTO
Accademia della Cucina 3 30 gg 1, automatico Solo Accademia della Cucina

 

Il prestito è personale, pertanto l’utente che intende prendere dei libri in prestito deve presentarsi di persona all’Ufficio Prestiti. Il ritiro di libri o di altro materiale bibliografico può essere effettuato da una persona diversa dall'interessato solo se questa si presenta munita di delega, di un proprio documento identità e di un documento di identità del richiedente (in fotocopia).

In alcune sedi della Biblioteca è disponibile il servizio di Autoprestito, che consente di effettuare autonomamente la registrazione e la restituzione dei prestiti durante l’intero orario di apertura utilizzando la tessera della biblioteca.

Rinnovo

Il rinnovo della scadenza dei prestiti è automatico a condizione che il libro non sia prenotato da altri utenti e che non sia stato raggiunto il periodo massimo di prestito previsto per ogni tipologia di utente.

Qualche giorno prima della data prevista per la restituzione, la Biblioteca invia all’indirizzo di posta elettronica istituzionale una notifica di avvenuto rinnovo.

Alla scadenza dei rinnovi automatici, la Biblioteca invia all’indirizzo di posta elettronica istituzionale una richiesta di restituzione dei libri in prestito.

Restituzione

La restituzione può essere effettuata da persona diversa dal richiedente senza bisogno di particolari formalità. Inoltre, all’esterno di ciascuna sede della Biblioteca sono stati predisposti dei box per la restituzione, che è possibile utilizzare per restituire i libri presi in prestito anche quando la Biblioteca è chiusa o comunque senza dover entrare.

Prenotazione

Per avere la certezza di poter disporre dei libri cercati è possibile registrare una prenotazione attraverso l’apposita funzione di Prometeo. Quando i libri prenotati saranno disponibili, l’utente riceverà un’e-mail di avviso alla casella di posta elettronica istituzionale e potrà ritirarli direttamente presso l’Ufficio Prestiti.

Utilizzando la funzione “Prenotazione” del catalogo è possibile richiedere di ritirare presso la Sede Centrale o la Sede di Scienze un libro disponibile presso la Sede di Medicina, o viceversa. Non è previsto lo scambio di volumi tra la Sede Centrale e la Sede di Scienze.

Le prenotazioni rimangono attive per 5 giorni (lavorativi) dall’invio dell’avviso.

La data di scadenza della prenotazione è specificata nell’e-mail di avviso: oltrepassata la data di scadenza, la prenotazione viene cancellata e il libro viene ricollocato a scaffale o destinato ad altri utenti con prenotazioni in coda.

Sanzioni

L’utente che danneggi in qualsiasi modo il libro preso in prestito o lo smarrisca mentre è in suo possesso è tenuto a sostituirlo con una copia integra; nel caso di volumi non più disponibili in commercio sarà richiesto di rimborsare il valore corrispondente.

Superata la data di scadenza del prestito, la Biblioteca invia dei solleciti di restituzione via email. Nel caso il ritardo nella restituzione superi i 40 giorni viene inviato un sollecito cartaceo tramite raccomandata: in assenza di riscontro a questo sollecito, ai sensi dall’art. 27 del Regolamento degli Studenti, viene disposta l’apertura di un procedimento disciplinare.

In caso di ritardo nella restituzione, l’utente viene sospeso da tutti i servizi (prestiti, rinnovi, prenotazioni, servizi interbibliotecari), per un periodo di tempo corrispondente al ritardo.  Se i volumi restituiti in ritardo sono più di uno, il periodo di sospensione dai servizi sarà pari alla somma dei giorni di ritardo di ogni libro.

Prestito e-book

Nel caso degli e-book per “prestito” si intende la possibilità di scaricare un e-book in modo da poterlo consultare offline per un periodo predeterminato di tempo.

Il servizio richiede di disporre delle credenziali di Ateneo e di un software specifico per la gestione del prestito digitale, pertanto il servizio è riservato agli utenti istituzionali, o comunque agli utenti che hanno una casella di posta elettronica @unimib.it o @campus.unimib.it attiva.

Il servizio di prestito digitale è consentito per gli e-book delle piattaforme EBSCO eBook Collection e MediaLibraryOnLine (MLOL), secondo le seguenti modalità:

  • EBSCO: è possibile scaricare in prestito fino a 10 libri contemporaneamente; la durata del prestito è di 30 giorni;
  • MLOL: si possono scaricare al massimo 10 libri al mese; la durata del prestito è di 14 giorni.

 

Nel caso di EBSCO il prestito si aggiunge alla lettura online e al salvataggio in pdf di porzioni del libro, mentre nel caso di MLOL costituisce l’unica modalità di consultazione.

Tutte le altre piattaforme di e-book permettono di salvare il libro in versione pdf (interamente o per capitoli).

Per usufruire del servizio di prestito digitale è necessario:

  • creare di un Adobe ID personale;
  • installare sul/sui device scelto/i Adobe Digital Editions (è possibile usare anche MLOL reader);
  • loggarsi nell’Area personale della piattaforma di interesse con le credenziali di Ateneo.

 

Una volta scaduto il prestito è possibile registrare immediatamente un nuovo prestito.

Per maggiori informazioni e per la risoluzione dei problemi si possono consultare le FAQ di EBSCO e di MediaLibraryOnLine. È inoltre possibile scrivere all’indirizzo usbd@unimib.it.