Servizi interbibliotecari

Servizi interbibliotecari per gli utenti

I servizi di prestito interbibliotecario (ILL – Interlibrary loan) e di fornitura di documenti (DD – Document Delivery) consentono di ricevere presso la propria sede di riferimento libri o copie di articoli non presenti nella collezione della Biblioteca di Ateneo e disponibili presso altre biblioteche.

Il servizio è attivo per gli utenti istituzionali dell’Ateneo, per i laureati (per tre anni dopo il conseguimento del titolo), per gli utenti di enti convenzionati per i quali il servizio sia previsto nell’accordo di collaborazione e per gli iscritti all’Associazione BicoccAlumni.

Gli utenti possono inoltrare le loro richieste compilando gli appositi form online dell’OPAC: il personale della Biblioteca prenderà in carico la richiesta entro cinque giorni lavorativi dalla ricezione.

Quando il documento richiesto sarà arrivato l’utente riceverà un’e-mail di avviso all’indirizzo di posta elettronica istituzionale.

Il tempo medio per l’arrivo del documento richiesto è di quattro giorni per gli articoli e undici giorni per i libri.

Le richieste vengono elaborate solo nel caso in cui il documento richiesto non risulti disponibile presso una biblioteca accessibile per gli utenti. In particolare, le richieste pervenute alla Sede Centrale e alla Sede di Scienze per libri o articoli posseduti dalle biblioteche dell’Università Statale di Milano o da biblioteche pubbliche (per es. la Biblioteca Nazionale di Brera o la Biblioteca Sormani) saranno evase solo per docenti, ricercatori, dottorandi, titolari di assegni di ricerca e per il personale tecnico-amministrativo, mentre agli studenti sarà richiesto di recarsi presso la biblioteca che possiede il documento e di usufruire direttamente del servizio di prestito o consultazione. Si raccomanda pertanto agli studenti di verificare se il documento di cui hanno bisogno sia disponibile presso una di queste biblioteche prima di inoltrare la richiesta di servizio interbibliotecario.

Ogni utente può inoltrare contemporaneamente:

- fino a 10 richieste (di cui al massimo 5 libri) per la Sede di Medicina;

- fino a 5 richieste (per libri o articoli) per la Sede Centrale o la Sede di Scienze.

Il servizio della Biblioteca di Ateneo è gratuito, ma è possibile che le biblioteche alle quali vengono richiesti i documenti prevedano una tariffazione. In questo caso l’utente viene tempestivamente informato e, qualora non sia disponibile a sostenere la spesa richiesta, ha la facoltà di annullare la richiesta.

Le modalità di fruizione dei volumi (se siano ammessi al prestito o riservati alla consultazione interna e la durata del il prestito) sono fissate dalla biblioteca prestante.

Le copie degli articoli rimangono di proprietà dell’utente che le ha richieste.

Per motivi connessi alla normativa sul diritto d’autore gli articoli possono essere forniti solo in copia cartacea, non è previsto l’invio in formato elettronico.

L’utente che richieda un libro in prestito interbibliotecario e non si presenti poi a ritirarlo viene sospeso da tutti i servizi per trenta giorni.

Per informazioni, chiarimenti e richieste di prolungamento del prestito è possibile scrivere a: interbib@unimib.it (per la Sede Centrale e la Sede di Scienze) o interbib-med@unimib.it (per la Sede di Medicina).

Servizi interbibliotecari per le biblioteche

Il servizio è rivolto esclusivamente ad altre biblioteche, sia italiane che straniere; non è previsto l’invio di libri o articoli direttamente a utenti privati.

La Biblioteca eroga i servizi di prestito interbibliotecario e di fornitura di articoli gratuitamente per le biblioteche italiane che garantiscono la reciprocità del servizio.

Per le biblioteche che non prevedono la reciprocità gratuita del servizio e per le biblioteche straniere sono richiesti:

- 1 Voucher IFLA per il prestito interbibliotecario;

- ½ Voucher IFLA per la fornitura di articoli.

Le richieste possono essere inoltrate via mail agli indirizzi:

- ill-dd@unimib.it per la Sede Centrale;

- interbib@unimib.it per la Sede di Scienze;

- interbib-med@unimib.it per la Sede di Medicina.

Possono essere richiesti in prestito interbibliotecario i libri che in Curiosone hanno lo status “Prestabile”; i libri contrassegnati con altri status sono esclusi dal prestito interbibliotecario.

Il prestito dei libri dura 60 giorni, comprensivi dei tempi necessari per la spedizione e può essere rinnovato per una volta, a condizione che il rinnovo sia richiesto entro la scadenza del prestito in corso e che per il volume ci siano prenotazioni da parte di altri utenti.

I libri sono spediti tramite posta ordinaria; gli articoli possono essere messi a disposizione in formato elettronico attraverso il servizio NILDE o spediti per posta.

I libri inviati in prestito interbibliotecario possono essere concessi in prestito all’utente per cui sono stati richiesti sotto la responsabilità della biblioteca richiedente. In ogni caso i volumi devono essere restituiti nello stesso stato in cui sono stati inviati; in caso contrario la biblioteca richiedente dovrà provvedere a sostituirli con altri esemplari nuovi o a rifondere alla Biblioteca di Ateneo i costi sostenuti per sostituirli.

La Biblioteca di Ateneo aderisce a ESSPER, NILDE e SBBL.