Giovedì, 18 novembre 2021

Rafforzare le reti accademiche per il contrasto alla violenza di genere

contro la violenza di genere

EVENTO ONLINE | Ore 16.00

Tavola rotonda con Daniela Belliti (filosofia politica, Università di Milano-Bicocca), Francesca Brezzi (filosofia morale, Università di Roma Tre), Giovanna Covi (lettere e filosofia, Università di Trento), Marilisa D’Amico (diritto costituzionale, Università di Milano), Giussy Barbara (Pronto soccorso ostetrico-ginecologico, Policlinico di Milano), Isabella Loiodice (pedagogia generale e sociale, Università di Foggia), Luca Milani (psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore), Giuliana Mocchi (storia della filosofia, Università della Calabria), Michele Nicoletti (filosofia politica, Università di Trento), Alessandra Pietrobon (diritto internazionale, Università di Padova), Patrizia Romito (psicologia sociale, Università di Trieste), Giorgia Serughetti (filosofia politica, Università di Milano-Bicocca), Elisabetta Strickland (matematica, Università di Roma "Tor Vergata"). 

Coordina Marina Calloni (filosofia politica, Università di Milano-Bicocca). 

In collaborazione con Un.I.Re (Università in rete contro la violenza di genere)

La necessità di contrastare il fenomeno della violenza di genere è una delle principali questioni che vengono attualmente discusse nel dibattito pubblico.
In tale contesto, l’università – come luogo privilegiato per la ricerca e la formazione di future/i professionisti/e – acquista un ruolo fondamentale nella lotta contro la violenza sessuale e domestica, grazie al rafforzamento di iniziative educative, scientifiche, formative, sociali e culturali e all’istituzione di reti accademiche nazionali e transnazionali, in stretto contatto col territorio circostante.
Il progetto U.N.I.R.E. – al momento composto da 10 università - si situa entro l’orizzonte di una trasformazione sistemica e culturale delle università in una società della conoscenza.
Proprio per questo, l’incontro intende presentare non solo il lavoro svolto dalle diverse università coinvolte, bensì ampliare il dibattito grazie a nuovi progetti e alla partecipazione di tutti gli atenei italiani alla rete U.N.I.R.E., rafforzando la collaborazione con enti sia locali, sia sovranazionali, quali il Consiglio d’Europa e l’Unione Europea

LIBRO PRESENTATO:
Network U.N.I.R.E. - M. Calloni (a cura di), Il ruolo dell’Università nella lotta contro la violenza di genere. Ricerca, didattica e sensibilizzazione pubblica per la prevenzione del fenomeno. Milano, Pearson, 2020

 

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi tramite il form online

Segui l'evento online
  • su Webex (obbligatorio per i partecipanti al percorso Bbetween) – password precompilata (in caso di problemi: bookcity18)