Lunedì, 18 novembre 2019

Presentazione del libro "Clara Sereni"

Ritratto a più voci di una scrittrice da rileggere

locandina clara sereni

Lunedì 18 novembre 2019 alle ore 15.30 presso la Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo (edificio U6, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano) a conclusione della mattinata di Studi promossa dal Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”: Per Clara Sereni, scrittrice impura e sconfinante, verrà presentato il libro “Clara Sereni, a cura di Francesca Silvestri e Puma Valentina Scricciolo (“le farfalle”, Ali&no, Perugia 2019), con scritti di Dacia Maraini, Walter Veltroni, Tiziana Bartolini, Silvia Calamandrei, Sandra Petrignani, Benedetta Centovalli, Vincenzo Cottinelli, Michela Monferrini e molti altri.

Mario Barenghi (Università di Milano-Bicocca) e Francesca Caputo (Università di Milano-Bicocca) ne parlano con le curatrici – Francesca Silvestri e Puma Valentina Scricciolo – e con Benedetta Centovalli.

«Ebrea per scelta più che per destino, donna non solo per l’anagrafe, esperta di handicap e debolezze come chiunque ne faccia l’esperienza, utopista come chi, radicandosi in quanto esiste qui e oggi, senza esimersi dall’intervenire sulla realtà quotidiana, coltiva il bisogno di darsi un respiro e una passione agganciati al domani». Così si definiva Clara Sereni e in queste quattro dimensioni, con continui sconfinamenti e frammentazioni, ha vissuto con intelligenza, lucidità, attenzione e libertà di pensiero e di azione attraversando il panorama letterario novecentesco. Clara Sereni ha fondato e diretto per quasi dieci anni per la casa editrice Ali&no di Perugia la collana “le farfalle” dedicata alle donne e alle scritture di viaggio.

 

L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Iscrizione online: https://forms.gle/WbgfBtd1Erx2boGP7

Invita i tuoi amici condividendo l’evento su Facebook.

 

Scopri gli altri eventi della rassegna CuriosaMente – Appuntamenti culturali in biblioteca.

Vuoi approfondire l'argomento trattato? Interroga Curiosone, il catalogo della Biblioteca di Ateneo.