Mercoledì, 16 ottobre 2019

Perché lo sport può diventare irrinunciabile

Mai più senza (per il corpo e per la mente)

sport salute 6

Mercoledì 16 ottobre 2019 alle ore 18.00 presso la Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo (Milano, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, edificio U6) si terrà un incontro dal titolo “Mai più senza: perché lo sport può diventare irrinunciabile (per il corpo e per la mente)”. 

La promozione della pratica sportiva è una priorità per l’Organizzazione Mondiale della Sanità e il suo svolgimento un diritto universale sancito dalla legislazione internazionale. Lo sport, infatti, migliora la qualità della vita delle persone che lo praticano, producendo effetti positivi sulla salute fisica e psichica.

I benefici della pratica sportiva avvengono attraverso cambiamenti che interessano la persona nella sua interezza, dai meccanismi fisiologici e cerebrali, alle rappresentazioni di sé, fino alle relazioni con gli altri. Per questo può riguardare ognuno di noi e lungo tutto il percorso di vita. 

Ne parliamo con:

  • Luisa Girelli e Patrizia Steca, Dipartimento di Psicologia;
  • Alessandro Biggi, allenatore della squadra Nazionale di Paraclimbing;
  • Simone Salvagning, atleta della squadra Nazionale di Paraclimbing.

 

L’incontro è il sesto del percorso “CuriosaMente – Le Strade della Salute”, organizzato dalla Biblioteca di Ateneo nell’ambito della campagna di sensibilizzazione promossa dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

 

Iscriviti all’evento: https://forms.gle/qAPF8A7eqyNMt9FF7

Invita i tuoi amici condividendo l’evento su Facebook.

 

Scopri gli altri eventi della rassegna CuriosaMente – Appuntamenti culturali in biblioteca